Home » EMERGENZA MONDIALE CORONAVIRUS

EMERGENZA MONDIALE CORONAVIRUS

EMERGENZA MONDIALE CORONAVIRUS

 

MESSAGGIO DEL GRAN MAESTRO

 

Gentili e stimatissimi lettori, visitatori, membri dei circoli, Confratelli e Consorelle,

 

mi rivolgo a tutti voi che leggete.

 

Siamo ad affrontare una sfida estrema ed inaspettata, mai affrontata prima dall'umanità in tali proporzioni.

Considerata la complessita della situazione internazionale, è impensabile che si possa sperare razionalmente di tornare ad una situazione di normalità nella breve o media distanza, ma è ben più ragionevole mettere in conto che ne risentiremo per mesi se non di più.

Tutto questo significa che il nostro stile di vita sta per essere messo brutalmente in discussione e tutto quello che in tempi normali costituiva il cardine delle nostre vite quotidiane, può essere ora sovvertito in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione. Per tutti questi motivi, è necessario, ad un attacco così violento, rispondere con misure altrettanto drastiche.

Dopo una scrupolosa analisi ed in virtù delle cause di forza maggiore che ci giustificano, è stato deciso di promuovere il ripristino delle riunioni dei Cercle Sigebert IV in esclusiva modalità di videoconferenza.

Lo scopo è quello di salvaguardare la coesione dei gruppi e di garantire ai membri la possibilità di continuare il proprio percorso interiore all'interno dei CS IV, Capitoli o Commende, effettuando on-line tutte le attività eccetto quelle rituali.

Le attività che verranno svolte sono quelle che si trovano nel protocollo di riunione ordinaria del CS IV e le riunioni saranno precedute da regolare convocazione e seguite dall'usuale verbale, pertanto saranno considerate regolari riunioni del CS IV a tutti gli effetti.

Continuano le pubblicazioni di articoli e libri, con la promozione dei nostri autori, esattamente come prima.

Allo stesso tempo tutti i nuovi candidati verranno inseriti in queste videoconferenze che potranno così essere messi alla prova come sarebbe avvenuto nelle riunioni ordinarie.

In tempi di forte pressione come questi, non è sufficiente affidarsi alla buona volontà ed alla motivazione, in quanto sono strutture mentali che attingono energia dalle emozioni, pertanto sono le prime a vacillare di fronte alle difficoltà, mentre la disciplina, affiancata dal metodo, sono strumenti che non ci abbandonano mai, perché sono un automatismo implacabile che continua a permetterci di produrre, dandoci l'occasione di costruire oggi, per poterne godere, se non oggi, domani, quando avremo anche la serenità per vedere le cose con occhi diversi.

Dobbiamo comprendere e prendere le misure della nuova realtà che ci circonda, perché solo così potremo trovare la chiave per adattarci ad essa e continuare a prosperare.

 

Un saggio qualche anno fa disse :

 

Non essere un'unica forma, adattala e costruiscila su te stesso: sii come l'acqua. Libera la tua mente, sii informe, senza limiti come l'acqua. Se metti l'acqua in una tazza, lei diventa una tazza. Se la metti in una bottiglia, lei diventa una bottiglia. Se la metti in un fiume, lei diviene fiume. Sii acqua amico mio, sii acqua”.

 

Con i migliori sentimenti e solidarietà fraterni.

 

 

Marco Rigamonti



Gran Maestro e Nautonnier dell'Ordine - Jean XXVII

Prieuré de Sion Ordre de la Rose-Croix Véritas O.D.L.R.C.V. International

 

Emergenza Mondiale Coronavirus